menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spese pazze: arrestato l'ex vicepresidente del consiglio regionale Scialfa

La guardia di finanza ha arrestato l'ex vicepresidente della giunta regionale Nicolò Scialfa, dimessosi a gennaio 2013. Scialfa si trova ai domiciliari. È accusato di peculato, falso e truffa aggravata

Nuovi sviluppi nell'ambito dell'inchiesta sulle cosiddette spese pazze in consiglio regionale. Dalle dimissioni del presidente Rosario Monteleone a fine ottobre, la guardia di finanza è tornata più volte negli uffici di via Fieschi per sequestrare documenti.

Sotto accusa le spese del gruppo dell'Italia dei valori relative agli anni dal 2010 al 2012. Ora le fiamme gialle hanno arrestato l'ex vicepresidente della giunta regionale Nicolò Scialfa, dimessosi a gennaio 2013. Scialfa si trova ai domiciliari.

È accusato di peculato, falso e truffa aggravata. Perquisiti anche altri tre consiglieri regionali, già indagati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento