rotate-mobile
Cronaca

Aprile inizia con una spolverata di neve

Gli esperti di 3BMeteo hanno spiegato che un profondo minimo depressionario si è collocato sul Golfo Ligure, alimentato da correnti fredde provenienti direttamente dall'Artico

Come da previsioni sabato 2 aprile 2022 è arrivata una spruzzata di neve sia nell'entroterra di Genova tra Bargagli e Davagna che sul monte Fasce, ma anche in val d'Aveto e in val Cichero nell'entroterra di Chiavari. E poi spolverata anche a Montallegro sopra Rapallo e neve a Santo Stefano d'Aveto, dove però le piste da sci rimangono chiuse, domenica 3 aprile aperto l'impianto fino a Prato della Cipolla. 

Nello spezzino la neve è arrivata addirittura fino alla costa ed è stata anche annullata la gara podistica Sciacchetrail in corso alle Cinque Terre, con circa 300 partecipanti.

Meteo Liguria: possibile neve sopra i 200 metri, mareggiata a levante

Gli esperti di 3BMeteo hanno spiegato che un profondo minimo depressionario si è collocato sul Golfo Ligure, alimentato da correnti fredde provenienti direttamente dall'Artico, e sta dando luogo a condizioni fortemente instabili su buona parte d'Italia. In Liguria è il settore di Levante quello alle prese con l'instabilità. Piogge e rovesci hanno aperto la giornata tra genovese e spezzino, dove le temperature nella notte sono calate sensibilmente permettendo alla neve di cadere fino a quote prossime ai 200/300metri sul golfo del Tigullio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprile inizia con una spolverata di neve

GenovaToday è in caricamento