rotate-mobile
Cronaca

Neve sulle alture e pioggia, passata l'allerta Genova si risveglia col sole

Passata l'allerta per la pioggia e la neve che ha colpito Genova fra domenica 17 e lunedì 18 marzo 2013, sulla città è tornato a splendere il sole. L'ondata di maltempo ha comportato la chiusura di alcune scuole e cimiteri e il rinvio di Samp-Inter

Genova  - Pioggia battente sulla costa e nevicate abbondanti nell'entroterra di Genova e Savona. Sono gli effetti dell'ondata di maltempo e di gelo che ha colpito la Liguria. Una vera e propria bufera di neve ha interessato anche il capoluogo ligure, imbiancando i quartieri collinari della città. Per le previsioni meteo clicca qui.

La protezione civile aveva diramato l'allerta 1 da domenica sera, motivo per cui Sampdoria-Inter è stata rinviata. In giornata dovrebbe essere comunicata la data del recupero. Disagi anche per i corridori partecipanti alla Milano-Sanremo, costretti a compiere il tratto di percorso in provincia di Genova a bordo dei pullman delle squadre. Per via del maltempo i cimiteri cittadini sono stati chiusi.

Le nevicate più copiose, fino a mezzo metro, si sono registrate in val Trebbia, val d'Aveto, valle Stura, val Polcevera e valle Scrivia. Chiuse cinque scuole nei comuni dell'entroterra e nel quartiere genovese di Marassi, una delle zone più a rischio di allagamenti ed esondazioni.

La caduta di alberi sulle linee elettriche ha causato numerosi black out in diversi quartieri di Genova e in altre zone della Provincia. Per mettere in sicurezza alberi e rami pericolanti i vigili del fuoco del comando provinciale hanno effettuato decine di interventi, soprattutto nell'entroterra.

Disagi anche su alcune strade comunali e provinciali e sulle autostrade A7, A26 e A6 (Tmnews).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve sulle alture e pioggia, passata l'allerta Genova si risveglia col sole

GenovaToday è in caricamento