rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza, stanziati 1,7 milioni per il potenziamento

"L'obiettivo è quello di rafforzare le attività che vengono svolte sul territorio, attraverso la rete dei centri privati accreditati, traguardando anche una riduzione delle liste d'attesa per la presa in carico dei minori", ha spiegato il presidente della Regione

La Giunta regionale, su proposta del presidente e assessore alla Sanità Giovanni Toti, ha stanziato 1 milione e 700mila euro per potenziare le attività legate alla Neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza per la presa in carico riabilitativa. Delle risorse complessive, 234.254,84 euro sono destinate alla Asl1, 301.995,33 alla Asl2, 767.162,09 alla Asl3, 158.197,36 alla Asl4, 238.390,38 alla Asl5.

"Questo stanziamento si aggiunge ai 2 milioni di euro che avevamo già messo nel sistema attraverso il piano Restart - afferma il presidente Toti - e si inserisce nel lavoro in corso di potenziamento dei servizi e anche del personale in particolare nella Asl3 genovese".

"L'obiettivo è quello di rafforzare le attività che vengono svolte sul territorio, attraverso la rete dei centri privati accreditati, traguardando anche una riduzione delle liste d'attesa per la presa in carico dei minori con disturbi neuropsichiatrici e del neuro sviluppo, superando i disagi che si sono verificati negli ultimi due anni soprattutto a causa della pandemia", conclude Toti.

"Fa piacere leggere che a distanza di mesi, di proteste, si presti attenzione a un tema importante come la riabilitazione dei nostri figli - dichiara Marco Macrì, pompiere e portavoce delle 1.200 famiglie con bimbi disabili in attesa di cure -. Spiace constatare che per l'ennesima volta il governatore Toti non affronti il debito che ha la Regione Liguria con l'erogatore dei servizi riabilitativi privati accreditati, che permetterebbe di dimezzare il problema, e metta una somma che porterà a terapia poco più dei bambini che ha messo nel contenitore della Npi del solo distretto di Bolzaneto con quella che ha definito 'scelta coraggiosa', che in 4 mesi ha messo 120 bambini parcheggiati nel nuovo contenitore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza, stanziati 1,7 milioni per il potenziamento

GenovaToday è in caricamento