Porticciolo di Nervi, una darsena al posto della piscina

La piscina verrà realizzata in altre aree. I due progetti al vaglio verranno presentati alla cittadinanza nel corso di un'assemblea pubblica martedì 11 dicembre 2018

Il Consiglio comunale di martedì 4 dicembre 2018, come di consueto, è iniziato con la discussione degli articoli 54, interrogazioni a risposta immediata.

Da Paolo Putti (Chiamami Genova) la richiesta di informazioni sulla riqualificazione della zona del porticciolo di Nervi e se la Giunta ha già allo studio dei progetti precisi.

La replica dell'assessore Paolo Fanghella: «I lavori per la riqualificazione del porticciolo di Nervi cubano 5 milioni di euro. L'11 dicembre presenteremo i due progetti durante un'assemblea pubblica nella Delegazione». L'assessore ha anche letto una relazione dell'ingegnier Pinasco relativamente alle opere in difesa del porticciolo di Nervi: prevista la realizzazione di una Darsena con l'abbattimento della piscina, che sorgerà altrove, il dragaggio del fondale del porticciolo, la messa in sicurezza del torrente Nervi e il rifacimento della scogliera verso mare a protezione del molo.

Nei giorni scorsi, precisamente il 30 novembre scorso, anche il vice presidente del Municipio Levante, Federico Bogliolo, era intervenuto sulla questione con un post su Facebook. «Nessuno sta iniziando i lavori di demolizione della piscina all'insaputa di nessuno - scrive Bogliolo -. Il carotaggio effettuato in questi giorni è funzionale all'elaborazione del progetto del porticciolo, che ovviamente non comprende solo lo spazio della piscina. Sono rimasto anche io colpito dalla notizia (non ne sapevo nulla) ma, informandomi, sono venuto a conoscenza di quanto appena scritto. Per quel che riguarda la piscina, (...) a oggi l'amministrazione ha fatto elaborare altri progetti per realizzare una piscina a Nervi in altre aree. Si tratta di progetti che, appena verranno presentati, verrano da noi (me in primis) valutati. Valuteremo i pro e i contro e, soprattutto, cercheremo di capirne la fattibilità, anche in termini temporali. Il nostro sindaco, nonostante la carica da commissario del Morandi, sta spendendo energie, tempo e denaro su Nervi, proprio per il legame che lo lega a questo territorio. Condivido la sua scelta di realizzare un impianto a norma, con dei parcheggi e accessibile a tutti. Vedremo, non appena avremo il progetto, se si può fare. Per il momento, sul porticciolo di Nervi ci sono 2.700.000 euro per la realizzazione del pennello di protezione e 800mila euro per l'adeguamento del tratto finale del torrente Nervi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La piscina di Nervi è chiusa dai primi di maggio del 2012.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Lite fra sorelle, la polizia scopre piante di marijuana nell'orto

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte, fra «orgoglio e commozione»

  • Investita mentre attraversa la strada, grave anche il conducente dello scooter

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento