menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura a Nervi, 22enne rischia di annegare: salvato da due bagnanti

Ancora una tragedia sfiorata nelle acque genovesi, in questi giorni particolarmente agitate e pericolose. Questa volta a rischiare la vita è stato un giovane che ha sfidato le onde nonostante la mareggiata

Ancora una tragedia sfiorata nelle agitate acque genovesi: nel pomeriggio di ieri un ragazzo di 22 anni ha rischiato di annegare dopo essersi tuffato tra le onde davanti a Nervi, nel levante genovese, ed è sopravvissuto soltanto grazie all’intervento di due bagnanti che si sono buttati a loro volta per tentare di salvarlo.

Il giovane e i due salvatori, anche loro in difficoltà dopo essere stati più volte sbattuti contro gli scogli dalle onde e della corrente, sono stati soccorsi dalla Capitaneria di Porto, che con la motovedetta li ha portati sino all’area della Fiera dove li ha poi affidati al personale del 118. Per il 22enne si sono rese necessarie le manovre di rianimazione, perché già privo di conoscenza.

Tutti i feriti sono stati portati all’ospedale San Martino, il 22enne in codice rosso e i due bagnanti in condizioni meno gravi. Si tratta dell’ennesimo episodio del giro di due giorni: mercoledì sono state tre le persone che hanno rischiato di annegare nel mare del capoluogo ligure, un ragazzo di 25 anni a Voltri, una bimba a Pegli e un 50enne a Quinto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento