menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervi, la passeggiata cambia volto grazie a volontari e nuove panchine

Dopo l'impegno di alcuni volenterosi cittadini che si sono occupati di riverniciare ringhiera e lampioni, il Municipio ha iniziato il restauro e la sostituzione delle sedute logorate da tempo e salsedine

Prosegue l’opera di restyling della passeggiata Anita Garibaldi di Nervi, con la sistemazione di un nuovo lotto di 30 panchine sottoposte a una completa ristrutturazione.

Gli operai hanno incominciato i lavori ieri pomeriggio, riverniciando di azzurro le vecchie panchine usurate dal tempo e dalla salsedine e sostituendo alcune parti dove necessario: l’obiettivo, confermano dal Municipio Levante, è quello di arrivare entro ottobre alla sostituzione di tutte le sedute e delle spalline e alla verniciatura delle gambe di ghisa o alluminio per tutte le panchine della passeggiata, da ponente a levante, da Capolungo sino al porticciolo.

Una buona notizia non soltanto per i tanti genovesi che da tempo lamentano la situazione di degrado e abbandono in cui versa la passeggiata, fiore all’occhiello della città e spesso meta dei turisti, ma anche per i volontari che negli ultimi mesi si sono dati da fare per restituire la passeggiata all’antico splendore: muniti di pennelli, antiruggine, vernice, ma anche guanti e sacchetti dell’immondizia, i membri dell’associazione Genovamade Liguria si erano prima occupati di riverniciare tutta la ringhiera, e poi erano passati ad aiuole e lampioni. La speranza dei residenti è che lo sforzo congiunto di Municipio e volontari consenta di restaurare tutta la passeggiata in tempo per l’inizio dell’estate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento