menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervi, inaugurato dopo 12 anni il parcheggio a 6 piani di via Somma

Si tratta di una struttura che può ospitare 350 auto, e un centinaio di parcheggi sono a disposizione del pubblico a pagamento. I lavori erano stati avviati nel 2007

È stato inaugurato venerdì mattina il nuovo parcheggio di via Somma, a Nervi, uno spazio su 6 piani che può ospitare 350 auto, con un centinaio di posti a uso pubblico a pagamento disponibili dal 29 marzo.

Proprio i posti auto pubblici saranno quelli che apriranno inizialmente: 97 stalli disposti su due piani con destinazione pubblica a rotazione (1,50 euro l'ora) per cinque anni, decorrenti dalla loro messa in esercizio. A disposizione del pubblico ci sono due ascensori interni al parcheggio e la relativa galleria pedonale, che consentono di collegare via Donato Somma a Via Crocifisso, legati da un vincolo perpetuo di destinazione ad uso pubblico, decorrenti dalla loro messa in esercizio. A questi si aggiungerà un ascensore di collegamento tra Via Somma e Viale Franchini, in attesa di collaudo.

La proposta della costruzione di un parcheggio multipiano a Nervi era arrivata nel 2004, quando venne approvato il progetto di un parcheggio interrato pubblico-privato in via Donato Somma e di un collegamento di trasporto pubblico sempre tra via Somma e via Crocefisso, a Sant’Ilario. Nel 2005 venne sottoscritta la convenzione nel rispetto delle norme previste dal Puc, e nel 2006 venne rilasciato il provvedimento finale al proprietario del sottosuolo e al proprietario del soprassuolo. Il progetto prevedeva anche la realizzazione del collegamento di uso pubblico finalizzato a collegare via Somma con via Crocifisso, e la ricostruzione di un fabbricato con destinazione ad uso abitativo. L’impresa avviò i lavori in data 26 marzo 2007, ma la conclusione dei lavori è stata rallentata da una serie di varianti apportate al progetto.

«È stato un procedimento complesso - ha infatti sottolineato il vicesindaco Stefano Balleari - appena insediata, l’amministrazione ha da subito approfondito la tematica del parcheggio in questione, rapportandosi continuamente con l’impresa esecutrice. Vogliamo riqualificare il territorio e, per farlo, dobbiamo necessariamente garantire delle strutture che possano accogliere residenti e turisti, partendo dai parcheggi. Proprio in questi giorni, stiamo lavorando per far sì che anche gli ascensori possano essere utilizzabili nel più breve tempo possibile». 

Soddisfatto il Municipio: «Si tratta di un’opera e di un servizio che i nerviesi e i cittadini del levante aspettano da tempo - ha detto l’assessore municipale Federico Bogliolo - Ci siamo adoperati fin da subito affinché i lavori e il collaudo del parcheggio venissero portati a compimento e, grazie all’apporto e attenzione del vicesindaco, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento