rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Neirone / località Cravaria

Badante aggredita, anziano arrestato per tentato omicidio

Ad aggredire Maria Satera con un piede di porco, secondo gli inquirenti, sarebbe stato l'anziano, che la donna accudiva. Giuseppe Bacigalupo si trova ora ai domiciliari

La tesi di Giuseppe Bacigalupo secondo cui la badante Maria Satera si sarebbe colpita da sola non ha convinto gli inquirenti e l'anziano, 81 anni, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

L'uomo era già stato iscritto nel registro degli indagati e ora il pm Calleri ha disposto la custodia cautelare ai domiciliari a casa di parenti, visto che l'abitazione in località Cravaria, nel comune di Neirone, dove si è consumata l'aggressione, è ancora sotto sequestro.

Maria Satera, siciliana di 56 anni, era rimasta vedova da alcuni mesi dopo il suicidio del marito. Aveva così deciso di lasciare la casa di Bargagli per trasferirsi nell'abitazione dell'anziano, che accudiva.

Domenica 22 marzo la donna è stata colpita alla testa con un piede di porco che le ha spaccato la scatola cranica. L'episodio è avvenuto nella casa di Bacigalupo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badante aggredita, anziano arrestato per tentato omicidio

GenovaToday è in caricamento