Cronaca

Vendevano telefoni rubati, denunciati coniugi gestori di un negozio

Durante la perquisizione del locale, i carabinieri hanno trovato oltre duecento telefoni cellulari, di diverse marche, risultati di sospetta provenienza, che sono stati sequestrati

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, avrebbero venduto a ignari clienti diversi telefoni cellulari, risultati oggetti di furto. Per questo due coniugi, gestori di un negozio del centro storico genovese, sono stati denunciati per il reato di ricettazione in concorso.

L'indagine è stata condotta dai carabinieri della stazione di Carignano, con la collaborazione dei colleghi di Camogli. A finire nei guai sono stati una 35enne e il coniuge 41enne, cittadini del Bangladesh, entrambi con pregiudizi di polizia.

Durante la perquisizione del locale, i carabinieri hanno trovato oltre duecento telefoni cellulari, di diverse marche, risultati di sospetta provenienza, tutto sequestrato per essere sottoposto ad accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano telefoni rubati, denunciati coniugi gestori di un negozio

GenovaToday è in caricamento