rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Centro storico, un locale chiuso e uno sanzionato per condizioni igieniche precarie

Un minimarket chiuso e una gastronomia multata: riscontrate inadempienze sotto il profilo igienico sanitario

Pattugliamenti in diverse zone della città, identificazione di 55 persone, controllo di 6 veicoli, un locale chiuso e uno sanzionato per condizioni igieniche precarie: è il bilancio del servizio straordinario della polizia di Stato nella giornata di martedì 23 agosto.

I controlli, che si sono svolti nel centro storico a cura del Commissariato di Prè, hanno coinvolto quattro equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Liguria” e personale dell’Asl 3 – Reparto Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, per ispezioni a vari esercizi di vicinato.

Un uomo di 47 anni è stato segnalato all’autorità giudiziaria per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere, poiché trovato in possesso di un cutter con lama di 12 cm.

In due locali sono state riscontrate inadempienze sotto il profilo igienico sanitario. In via d’urgenza, è stata disposta la sospensione dell’attività del minimarket “Touba Darou del Salam” di via Prè 38 r al cui titolare è stata comminata anche una sanzione amministrativa di 4000 euro. Questo negozio potrà riprendere l’attività solo previa verifica, da parte dell’Asl, dell’ottemperanza alle normative sanitarie previste.

È stata inoltre elevata una sanzione amministrativa di tremila euro a una gastronomia, “Zena Dakar”, sempre in via Prè, al civico 126 r.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, un locale chiuso e uno sanzionato per condizioni igieniche precarie

GenovaToday è in caricamento