menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche a Natale va di moda il falso, 21 denunciati

Tra i 3.361 articoli articoli sequestrati dalla Guardia di Finanza sotto le feste sono numerosi i capi di abbigliamento riproducenti i marchi delle più note case di moda

In occasione dell'avvio del Giubileo della Misericordia nel capoluogo e nella provincia e nell'ambito dei servizi svolti per il controllo economico del territorio, la Guardia di Finanza ha intensificato l'attività di contrasto all'abusivismo commerciale e alla vendita di prodotti contraffatti o non conformi alla normativa sulla sicurezza dei consumatori.

In particolare, nel periodo natalizio, con il prevedibile afflusso di pellegrini e di turisti nella città di Genova e nei principali centri della provincia, sono state impiegate complessivamente 468 pattuglie nei servizi di controllo economico del territorio. Di tutto rilievo il bilancio dell'attività condotta sul campo: 21 persone denunciate all'Autorità Giudiziaria del capoluogo ligure per i reati di ricettazione, introduzione, produzione e commercializzazione nello Stato di prodotti con segni falsi o per violazione alle norme sulla sicurezza dei prodotti.

Tra i soggetti denunciati sono stati individuati nove extracomunitari privi del permesso di soggiorno e quindi irregolari sul territorio dello Stato. Nel complesso sono state rilevate 25 violazioni penali che hanno portato al sequestro di 3.361 articoli e 6 violazioni amministrative conclusesi con il sequestro di 52.232 oggetti.

Tra gli articoli sequestrati sono numerosi i capi di abbigliamento riproducenti i marchi delle più note case di moda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento