Truffe alimentari, sequestrati 600 kg di pesto

Blitz dei Nas nei grossisti alimentari. I controlli hanno portato alla chiusura di due locali e al ritiro delle merci scadute o ammuffite

Immagine di repertorio

Tre tonnellate di formaggi e salumi scaduti da mesi o ammuffiti, 4.500 confezioni di pesto e salsa di noci spacciati per freschi, dolci e biscotti industriali venduti come artigianali sono stati scoperti dai carabinieri del Nas di Genova.

A Lavagna i militari hanno chiuso due depositi e denunciato due persone dopo la scoperta di tre tonnellate di formaggi e salumi, per un valore di 40 mila euro, conservati in pessime condizioni igieniche, scaduti da mesi e ammuffiti. 

A Genova, il legale rappresentante di una ditta che si occupa di produzione di conserve vegetali è stato denunciato per frode alimentare. Sequestrati 600 kg di pesto e salsa di noci. I vasetti erano stati etichettati con false indicazioni su qualità degli ingredienti e provenienza del prodotto ottenuto da semilavorato congelato.

A Rapallo, infine, è stato denunciato sempre per frode alimentare il legale rappresentante di una rivendita di prodotti da forno che spacciava per artigianali prodotti industriali, vendendoli al doppio del prezzo.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

  • Tentata rapina a Bolzaneto, giovane turista accoltellata davanti al figlio

Torna su
GenovaToday è in caricamento