Truffe alimentari, sequestrati 600 kg di pesto

Blitz dei Nas nei grossisti alimentari. I controlli hanno portato alla chiusura di due locali e al ritiro delle merci scadute o ammuffite

Immagine di repertorio

Tre tonnellate di formaggi e salumi scaduti da mesi o ammuffiti, 4.500 confezioni di pesto e salsa di noci spacciati per freschi, dolci e biscotti industriali venduti come artigianali sono stati scoperti dai carabinieri del Nas di Genova.

A Lavagna i militari hanno chiuso due depositi e denunciato due persone dopo la scoperta di tre tonnellate di formaggi e salumi, per un valore di 40 mila euro, conservati in pessime condizioni igieniche, scaduti da mesi e ammuffiti. 

A Genova, il legale rappresentante di una ditta che si occupa di produzione di conserve vegetali è stato denunciato per frode alimentare. Sequestrati 600 kg di pesto e salsa di noci. I vasetti erano stati etichettati con false indicazioni su qualità degli ingredienti e provenienza del prodotto ottenuto da semilavorato congelato.

A Rapallo, infine, è stato denunciato sempre per frode alimentare il legale rappresentante di una rivendita di prodotti da forno che spacciava per artigianali prodotti industriali, vendendoli al doppio del prezzo.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

  • Perché a Genova per indicare un debito si dice "puffo"?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

Torna su
GenovaToday è in caricamento