menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Museo di Villa Croce cerca un nuovo curatore, ecco come partecipare

La domanda dovrà essere consegnata entro giovedì 8 giugno alle ore 17. Contratto di collaborazione biennale non inferiore a 35mila euro l'anno

Il museo di Villa Croce cerca un curatore. Il nuovo assunto si dovrà occupare delle attività espositive del museo per il prossimo biennio.  La risorsa dovrà porsi i seguenti obiettivi: rafforzare la posizione del Museo nell’ambito culturale nazionale ed internazionale, scegliere un programma di esposizioni temporanee di qualità che tenga conto anche della sostenibilità economica e dell'affluenza di pubblico, ampliare i contatti, sviluppare collaborazioni con altre istituzioni culturali, incrementare la raccolta fondi curando i rapporti con gli enti e le aziende.

Tra le competenze si ricerca una persona che sappia programmare delle attività espositive, ponendo in valore le relazioni nazionali e internazionali con altri professionisti, curare la promozione e la valorizzazione delle mostre e delle collezioni anche attraverso attività di formazione e divulgazione. 

Per partecipare occorre avere la cittadinanza italiana (o di altro Stato appartenente all’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana), laurea o titolo di studio equivalente e conoscere la lingua inglese. Il contratto è di collaborazione biennale, a partire presumibilmente dal 1 gennaio 2018 e lo stipendio annule lordo sarà non inferiore ai 35mila euro.
Insieme alla domanda (da consegnare entro giovedì 8 giugno alle 17) il candidato dovrà presentare un progetto che indichi la programmazione di massima del primo anno e altre consegne che sono riportate nel bando. 


 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento