menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex dipendente comunale costruisce strada abusiva nel bosco

Il Comune di Genova, informato sui fatti, ha prontamente provveduto a bloccare i lavori sospendendo l'efficacia della pratica di Scia

Negli ultimi giorni del mese scorso, il personale del Corpo Forestale di Genova Pontedecimo si è insospettito per dei movimenti di terreno effettuati con escavatore Caterpillar per realizzare una strada ex novo in area boschiva in via Pino di Murta.

Tale intervento, dichiarato al Comune di Genova tramite Segnalazione Certificata Inizio Attività (Scia) è risultato però privo delle necessarie autorizzazioni urbanistico-ambientali, oltre che dell'assenso dei proprietari dei terreni interessati.

La Forestale ha identificato l'autore del fatto, ingegnere ed ex dipendente comunale, domiciliato a Genova, il quale è stato quindi sanzionato amministrativamente per violazione della normativa regionale inerente i terreni sottoposti a vincolo idrogeologico e segnalato alla Procura della Repubblica di Genova per le violazioni penali in materia urbanistica-edilizia e paesaggistico–ambientale.

Il Comune di Genova, informato sui fatti, ha prontamente provveduto a bloccare i lavori sospendendo l'efficacia della pratica di Scia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento