Ventenne dorme in auto in compagnia di un cane denutrito

Su richiesta della polizia, le guardie zoofile ambientali hanno sequestrato un cane denutrito, trovato all'interno di un'auto su cui dormiva un ventenne

Nel corso della quotidiana attività di pattugliamento per la prevenzione e repressione dei reati gli agenti della volante del commissariato Pré, transitando in Mura degli Zingari, hanno notato una vettura in sosta nei pressi dell'ingresso del deposito ferroviario, al cui interno vi erano una persona che dormiva e un cane di grossa taglia.

Il giovane, identificato come un italiano 20enne, ha riferito di dormire temporaneamente nell'auto, ferma per guasti meccanici e di proprietà della fidanzata e che il cane, un incrocio pitbull, gli era stato regalato da una donna, ma non si era mai interessato dell'aggiornamento sulla proprietà.

I poliziotti, constatando le condizioni precarie dell'animale, hanno richiesto l'intervento di personale della Croce Gialla Pianderlino, che ha provveduto a sfamare l'animale e a fornire, tramite la lettura del microchip, i dati del proprietario. Quest'ultimo, un ragazzo abitante a Recco, ha riferito a sua volta di aver regalato l'animale, senza comunicare nulla alla Asl competente.

Viste le incongruenze riscontrate, gli operatori hanno richiesto l'intervento delle guardie zoofile ambientali, che hanno proceduto al sequestro amministrativo dell'animale, per custodia non consona e per ulteriori accertamenti sulla proprietà. Il cane è stato pertanto affidato al canile municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento