menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con la moglie, lancia il barbecue dal balcone e minaccia tutti con il coltello

Pomeriggio di follia in via Mura degli Angeli, a Sampierdarena. Dopo una lite con la moglie, un uomo ha lanciato un barbecue ed è sceso in strada a torso nudo e con un grosso coltello. La polizia intervenuta ha avuto il suo bel da fare

Genova - Momenti di follia domenica 19 maggio in via Mura degli Angeli, a Sampierdarena. Erano le 12.20 quando una volante dell’UPG e una del Commissariato Cornigliano sono intervenute in seguito a numerose segnalazioni di un uomo che, dopo un violento litigio con la moglie per futili motivi, aveva lanciato dal balcone un barbecue.

Lo stesso era poi sceso in strada a torso nudo, brandendo un grosso coltello da cucina mentre la moglie lo inseguiva piangendo ed esortandolo a fermarsi. Gli agenti intervenuti lo hanno intercettato poco distante.

L’uomo, alla vista degli operatori, ha gettato il coltello per terra continuando a camminare con indifferenza e solo quando si è sentito braccato ha iniziato a correre in direzione di una delle volanti lanciandosi sul veicolo e danneggiando il cofano.

Bloccato dai poliziotti ha iniziato a colpirli dimenandosi e procurandogli lesioni. Solo a fatica gli stessi sono riusciti ad immobilizzarlo e ad accompagnarlo in Questura.

Qui, l’uomo, un genovese di 41 anni incensurato, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minacce gravi, lesioni, danneggiamento aggravato e porto di arma senza giustificato motivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento