menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smartphone alla guida e multe, si lavora a una 'task force' dedicata

In consiglio comunale ha approvato una mozione per istituire una 'task force' per contrastare l'utilizzo dello smartphone alla guida. A favore dell'atto hanno votato tutti i 37 consiglieri presenti in sala rossa

All'ordine del giorno del consiglio comunale di oggi, martedì 11 giugno 2019, c'era anche la mozione numero 38 del 12 marzo 2019 per l'istituzione di una task force di Polizia Locale e per la realizzazione di una campagna informativa per contrastare l'utilizzo dello smartphone alla guida.

L'atto è stato presentato da Maurizio Amorfini, Fabio Ariotti, Federico Bertorello, Francesca Corso, Lorella Fontana, Luca Remuzzi, Maria Rosa Rossetti e Davide Rossi. Dopo la discussione degli articoli 54, interrogazioni a risposta immediata, si è passati alla discussione dell'ordine del giorno.

Nel dibattito sulla mozione numero 38 è intervenuto anche l'assessore Garassino, che ha espresso il parere della giunta. Alla votazione hanno partecipato 37 consiglieri su altrettanti presenti. Tutti hanno dato il loro parere favorevole all'atto.

L'articolo 173 del Codice della Strada

È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all'articolo 138, comma 11, e di polizia. È consentito l'uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie».

Quanto è la multa per chi guida con il telefono cellulare in mano

Le sanzioni in caso di utilizzo del cellulare alla guida sono pesanti. Chi verrà sorpreso alla guida con il cellulare in mano rischia la sospensione della patente da 7 a 30 giorni (da uno a tre mesi nel caso di infrazione reiterata), e una multa da 422 a 1.697 euro.

La sanzione può essere elevata anche senza contestazione, ma in questo caso il verbale deve indicare con precisione gli estremi della violazione e l'indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento