menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcolici in strada e spaccio di droga, arresti e denunce nella "movida"

Nottata di controlli per la polizia Locale, che ha passato al setaccio i vicoli fermando diverse persone. Per un uomo è scattato l'arresto, per altri due la denuncia

Nottata di lavorio per gli agenti della polizia Locale assegnati al centro storico per una serie di controlli sul rispetto delle ordinanze che regolano il consumo di alcolici in strada.

Nel corso dell’attività, gli agenti hanno accertato 14 irregolarità nel consumo e nella vendita di bevande alcoliche, cui si aggiungono l’arresto di un uomo per spaccio e la denuncia per altri due per possesso di sostanze stupefacenti.

Nel primo caso si tratta di un 31enne cittadino del Ghana notato in via San Donato mentre, in compagnia di altri due uomini, offriva sostanze stupefacenti ai frequentatori della movida. Alla vista delle divise, il pusher ha provato a fuggire insieme con i compagni, ma è stato rapidamente raggiunto, fermato e perquisito: addosso aveva un grammo di cocaina, mentre gli altri due avevano in tasca 270 euro in contanti e un assegno da mille euro di cui non hanno saputo giustificare il possesso. In mattinata il processo per direttissima allo spacciatore, che ha convalidato l'arresto e imposto l'obbligo di firma.

Lo spacciatore è stato arrestato, mentre per il secondo è scattata la denuncia per il possesso di modica quantità, e per il terzo il sequestro delle somme di denaro e dell'assegno, e la segnalazione per presenza irregolare sul territorio dello stato.

Nel corso della serata è stato inoltre denunciato un ventiduenne italiano sorpreso a consumare droga in zona Sant’Agostino. Avvicinato dagli agenti, il giovane non ha opposto resistenza ed è stato denunciato per il possesso della sostanza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento