Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

Stando alle prime ricostruzioni, il ragazzo si sarebbe appoggiato o sporto troppo dalla balaustra del pianerottolo del suo palazzo di via Cantore: sbilanciato, è caduto per sette piani

Un ragazzo di 19 anni è morto sabato sera cadendo nella tromba delle scale del palazzo di via Cantore in cui viveva con la famiglia.

Stando alle prime informazioni, il giovane - affetto da problemi di vista - stava uscendo di casa con la madre e avrebbe perso l'equilibrio appoggiandosi alla balaustra del pianerottolo su cui affaccia il suo appartamento, al settimo piano: la caduta, di svariate decine di metri, gli è stata fatale, ed è morto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia e i mezzi del 118. Ai soccorritori, purtroppo, non è però rimasto altro da fare se non constatare il decesso. L'ipotesi più probabile, al momento, è che si sia trattato di un tragico incidente.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento