menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervi: cadavere nel parco, al collo una corda spezzata

Secondo il medico legale l'ipotesi più probabile per la morte di un uomo di 56 anni, rinvenuto cadavere al parco di Nervi, sarebbe il suicidio. Il corpo è stato trovato da un poliziotto libero dal servizio con una corda spezzata al collo

Genova - Giallo nella serata di ieri, mercoledì 21 novembre 2012, nel quartiere di Nervi. Un poliziotto libero dal servizio, mentre portava a spasso il suo cane, si è accorto della presenza di un cadavere nel parco. La vittima, un uomo di 56 anni, aveva una corda spezzata al collo e diversi traumi, elementi che, in un primo momento, hanno fatto pensare a una morte violenta.


Diversa l'opinione del medico legale Marco Salvi, giunto sul posto. Secondo l'esperto la causa di morte più probabile parrebbe essere il suicidio. A sciogliere ogni dubbio ci penserà l'autopsia disposta dal magistrato. Gli esami autoptici avranno luogo presso l'istituto di medicina legale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento