menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genova, caldo assassino: muore in via Napoli a Oregina pensionato di 77 anni

Viveva da solo ed era cardiopatico. Il genovese Livio Gianfreda vittima del caldo killer, temperature da record

Il caldo ha ucciso ieri Livio Gianfreda un pensionato di 77 anni, viveva da solo in via Napoli nel quartiere di Oregina.

I termometri segnavano 35 gradi ma l'umidità gliene faceva sentire almeno cinque o sei in più, l'aria era irrespirabile e il suo cuore già malato non ha resistito.

Se ne sono accorti i parenti, che si sono recati a casa sua per sincerarsi delle condizioni e lo hanno trovato morto.

Le raccomandazioni degli esperti sono sempre le solitie: cercate di non muovervi di casa nelle ore più calde e bevete più acqua possibile. Niente bibite gelate o gassate. Dalle 8 alle 20, resta attivo il numero verde 800.995.988 a cui chiedere consigli per combattere la calura.  

 


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento