rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Morto il 31enne caduto sugli scogli in corso Italia

Il giovane si era calato oltre la ringhiera per entrare, secondo gli investigatori, in una discoteca sul mare

È morto il 31enne caduto sugli scogli in corso Italia nella serata di venerdì scorso.

Il giovane che viveva nel centro storico, secondo gli investigatori, si sarebbe calato oltre la ringhiera per per entrare in una discoteca sul mare che aveva chiuso gli ingressi, poco lontano dall'abbazia di San Giuliano. Insieme a un amico avrebbe camminato sui tetti delle cabine ma scivolando avrebbe battuto la testa sulle pietre rimanendo intrappolato in una intercapedine. 

Si chiamava Samuele Vergani ed era stato ricoverato in condizioni critiche al San Martino dopo il difficoltoso recupero da parte dei vigili del fuoco. Al momento della caduta aveva un tasso di alcolemia pari a 1,8.

Dopo un'agonia di sei giorni e il periodo di osservazione in seguito alla morte cerebrale, la direzione sanitaria del policlinico ha confermato il decesso poco dopo le 15 di giovedì 28 luglio.

Lascia la moglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il 31enne caduto sugli scogli in corso Italia

GenovaToday è in caricamento