menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moglie strangolata, il marito: «Mi sono difeso»

Enrico Sciaccaluga è accusato dell'omicidio della moglie Luciana Morosi nell'appartamento della coppia ad Apparizione. L'uomo ha strangolato la donna dopo l'ennesima lite durante la quale lei lo ha accoltellato all'addome e alla mano

Genova - Non era la prima volta che marito e moglie litigavano. I rapporti fra Luciana Morosi, casalinga di 67 anni, ed Enrico Sciaccaluga, elettricista in pensione di 68 anni, ultimamente erano diventati piuttosto tesi. Ed è stato proprio durante una di queste liti che si è consumata la tragedia nell'abitazione della coppia ad Apparizione.

Luciana Morosi è morta durante la notte al pronto soccorso dell'ospedale San Martino. Il decesso sarebbe avvenuto per strangolamento a opera del marito. Enrico Sciaccaluga è rimasto anch'esso ferito, riportando ferite da arma da taglio all'addome e alla mano, ma non è in pericolo di vita.


Interrogato all'ospedale Galliera dai carabinieri, Sciaccaluga avrebbe detto di essersi semplicemente difeso dopo essere stato aggredito. L'uomo è ora accusato di omicidio volontario. A dare l'allarme è stata una vicina di casa su segnalazione dei figli della coppia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento