menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crollo Morandi, effettuati bonifici per 166 famiglie sfollate

In totale sono 74 i milioni di euro che nelle prossime settimane verranno accreditati sui conti correnti

Dopo il via libera ai pagamenti da parte di Autostrade, prosegue il lavoro della struttura commissariale del sindaco Marco Bucci per liquidare quanto dovuto ai titolari degli appartamenti e delle aziende che sorgono nella zona rossa individuata dopo il crollo del ponte Morandi. 

Le procedure sono iniziate la scorsa settimana, una volta ottenuta la conferma da Aspi, e oggi sono 166 su 266 le famiglie che hanno ricevuto il mandato di pagamento, per un totale di circa 74 milioni di euro in procinto di essere accreditati sui conti correnti in base alle tempistiche dei bonifici.

Al Matitone, sede della struttura commissariale, è stato istituito un apposito ufficio per evadere le pratiche e dare informazioni a cittadini e aziende. Il lavoro degli uffici riprende da lunedì - primo giorno utile per la contabilità bancaria - per velocizzare gli accrediti, nel frattempo chi ancora deve consegnare chiavi o documenti relativi agli immobili può rivolgersi agli uffici al terzo piano del Matitone (via di Francia, 3), a disposizione dal lunedì al giovedì con orario 9 - 13 e 14.30 -17.30, il venerdì dalle 9 alle 11. È possibile anche prendere un appuntamento concordando l’orario con la segreteria (tel. 010 557 71 07).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento