Dirigente di Autostrade: «Sulla sicurezza mi sembra che ci sia qualcosa che non funziona»

Così Alberto Selleri, responsabile della direzione realizzazione delle nuove opere di Autostrade, durante un'audizione il 13 settembre 2018 al Mit. Selleri non è indagato

Fra i molti silenzi da parte dei dirigenti e tecnici di Autostrade, c'è qualcuno che, anche se non in un'aula di tribunale, qualcosa ha rivelato. Si tratta di Alberto Selleri, responsabile della direzione realizzazione delle nuove opere di Autostrade, durante un'audizione del 13 settembre 2018 (un mese dopo la tragedia) in commissione al ministero dei Trasporti.

«Sulla sicurezza mi sembra che ci sia qualcosa che non funziona. Questa tabella avrebbe meritato un approfondimento». Le parole di Selleri, che non è indagato, sono riportate da Il Secolo XIX e da La Stampa e si riferiscono alla tabella di valutazione sismica e ai coefficenti di sicurezza del progetto che gli sono stati mostrati dalla Commissione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Mi sembra assurdo. Non so cosa dire. In effetti qui sembra un ponticello», ha dichiarato ancora Selleri. Fra le testimonianze c'è anche quella di Giovanni Castellucci, all'epoca Ad di Aspi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

Torna su
GenovaToday è in caricamento