Cantiere Morandi, trovati rifiuti abbandonati a rischio amianto: scattano i controlli

Il ritrovamento da parte dei tecnici Ireos nella zona sotto la collina su cui sono addossate le pile 1 e 2: avvisati Arpal e Asl

Nei giorni in cui nel cantiere del ponte Morandi si lavora alla demolizione della pila 5, i tecnici di Ireos - una delle ditte che fanno parte dell’associazione temporanea dei demolitori - hanno rinvenuto un mucchio di rifiuti abbandonati che potrebbero potenzialmente contenere amianto, per cui sono scattati immediatamente scattati i controlli.

I rifiuti sono stati trovati nel corso delle operazioni di sfalcio della collina su cui sono addossate le pile 1 e 2 del troncone Ovest: stando a quanto diffuso dalla struttura commissariale, alcuni potrebbero potenzialmente contenere “amianto di origine antropica”. L’Ati, insieme con la struttura commissariale, ha dunque provveduto a fare immediata comunicazione agli enti competenti, e dunque Asl e Arpal, che si occuperanno delle bonifiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tornando ai lavori di demolizione, sono iniziate proprio questa settimana le operazioni per lo smontaggio mediante taglio della pila 5: al lavoro le maxi gru arrivate dall’Olanda che sono state montate nei giorni scorsi. Sempre nel cantiere lato ovest, sono inoltre partite le opere di palificazione della nuova pila 6, e prosegue la bonifica da ordigni bellici nella zona dell’ex area Lamparelli. Lato est, invece, continua il montaggio delle ultime 2 torri d’acciaio che serviranno come “puntello” per le pile 10 e 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento