menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pila 5 ponte Morandi, calata tutta la parte superiore

Nel frattempo le maxi gru verranno spostate a ridosso della pila 4, in modo da procedere come sulla 5

Nella notte è stata calata la terza e ultima sezione della parte superiore della pila 5 di ponte Morandi. Il passo successivo sarà quello di tagliare la parte bassa del pilone. Nel frattempo le maxi gru, fatte arrivare dall'Olanda dopo la decisione di non utilizzare esplosivo, verranno spostate a ridosso della pila 4, in modo da procedere come sulla 5.

Intanto mercoledì scorso si è riunito in Regione il comitato Pris (programma Regionale Intervento Strategico) per iniziare l'iter di valutazione che porterà alla definizione dei criteri per gli indennizzi economici a favore dei residenti interferiti dalla costruzione del nuovo ponte sul Polcevera.

Nel corso della riunione sono stati individuati i nuovi referenti del comitato per la gestione delle procedure di tutela dei soggetti coinvolti che saranno ratificati con apposita delibera di giunta regionale. Si è inoltre iniziato a discutere delle prime proposte di perimetrazione delle aree interessate dal cantiere per individuarne i beneficiari.

Il comitato ha concordato di definire tutte le procedure previste dalla norma Pris per redigere, entro 15 giorni, la 'road map' per arrivare all'approvazione dell'accordo con le valutazioni economiche per ogni beneficiario e anche le relative tempistiche di erogazione, prevedendo anche le audizioni dei soggetti interessati. La nuova riunione è stata fissata lunedì 2 maggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento