menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crollo Morandi, Basko ricompra il camion simbolo della tragedia e lo riporta a Genova

Il Volvo Fm 300 verde acceso, chiaramente visibile per giorni su quanto resta del viadotto sul Polcevera, era stato venduto a una società di Dalmine

Potrebbe tornare presto a Genova il camion verde di Basko diventato uno dei  simboli della tragedia del ponte Morandi: rimasto in bilico a pochi centimetri dal precipizio la mattina del 14 agosto 2018, per settimane chiaramente visibile su quanto restava del troncone ovest del viadotto, a inizio marzo era stato acquistato da un rivenditore di veicoli aziendali usati di Dalmine (Bergamo), da cui Basko lo ha recentemente riacquistato.

Il camion, un Volvo Fm 300, è rimasto nel piazzale per qualche settimana, diventando oggetto di una curiosità che ha spinto moltissime persone ad avvicinarsi e a scattarsi selfie e fotografie e che ha convinto la Italcar (che lo aveva acquistato in stock) a venderlo a una società controllata di Sogegross, cui fa capo anche Basko.

«Quando abbiamo saputo che era stato venduto, abbiamo deciso di acquistarlo per riportarlo a Genova - ha  detto Lucia Bruzzone, responsabile delle relazioni esterne del Gruppo Sogegross - Pensiamo sia questa la sua “casa”, visto il grande valore simbolico di speranza che ha assunto dopo la tragedia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento