rotate-mobile
Cronaca

Morandi, Autostrade consegna il piano a Bucci: «Nuovo ponte entro settembre 2019»

Aspi va al contrattacco, e nonostante la completa esclusione dal processo di demolizione e ricostruzione presenta un progetto che anticipa i tempi auspicati dal commissario: investimento, 200 milioni

All'indomani dall’approvazione del Decreto Genova, Autostrade per l’Italia ha presentato al commissario straordinario Marco Bucci il progetto esecutivo definitivo per la demolizione e la ricostruzione del viadotto sul Polcevera: il piano, stando a quanto anticipato nelle scorse settimane, era pronto già a metà ottobre, ma la consegna è avvenuta soltanto dopo che il decreto legge è stato approvato in Senato.

Dl Genova, cosa prevede: la squadra di Marco Bucci e la roadmap del ponte

Aspi ha deciso di schierare l'artiglieria pesante: nonostante la completa esclusione dal processo di demolizione e ricostruzione (il decreto la prevede in maniera specifica, escludendo anche eventuali partecipate di Autostrade, che dovrà solo pagare i lavori), propone la costruzione-lampo del nuovo viadotto sul Polcevera in meno di un anno, con inizio lavori a metà dicembre come auspitaco da Bucci stesso, promettendo di completare l'opera «a metà settembre 2019». In totale 9 mesi di lavori, dunque, così come già anticipato a ottobre.

Come già anticipato, a garanzia del piano Autostrade ha previsto una penale pari a 20 milioni di euro per ogni mese di ritardo: l'investimento totale sarebbe di 200 milioni di euro.La lettera è stata inviata da Autostrade per l’Italia al commissario Bucci, al governatore ligure Giovanni Toti e al ministero delle Infrastrutture e Trasporti. 

La procura dà il via libera alla rimozione dei detriti

Sempre in giornata, il giudice per le indagini preliminari, Angela Nutini, ha dato il via libera alla rimozione dei resti e dei detriti della pila crolalta del Morandi, che a oggi ancora impegnano via Perlasca: si tratta di uno dei provvedimenti prioritari anche per il commissario Bucci, non solo per prosegurie con la demolizione ma anche per riaprire integralmente via Perlasca e ripristinare così la viabilità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morandi, Autostrade consegna il piano a Bucci: «Nuovo ponte entro settembre 2019»

GenovaToday è in caricamento