rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via XII Ottobre

Moody e Pasticceria Svizzera, si apre uno spiraglio

Ad Azzurra 95 spetta ora l'ultima parola per cercare di salvare le due attività, procedendo all'affitto del ramo di azienda. Nessun accordo sulla procedura di fallimento

Decine di lavoratori attendono risposte sul loro futuro occupazionale. Si tratta degli ex dipendenti di Moody e Pasticceria Svizzera. Ieri si è conclusa con un mancato accordo la procedura del fallimento.

La curatela ha deciso di retrocedere il ramo d'azienda alla società Azzurra 95, «che ad oggi non è in grado né di avviare l'attività né di assolvere alle retribuzioni dei lavoratori e potrebbe avviare a breve la procedura di licenziamento collettivo», scrivono i sindacati in una nota.

Ad Azzurra 95 spetta ora l'ultima parola per cercare di salvare le due attività, procedendo all'affitto del ramo di azienda. Le segreterie di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs chiedono con urgenza un tavolo con le istituzioni locali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moody e Pasticceria Svizzera, si apre uno spiraglio

GenovaToday è in caricamento