Cronaca

Paga 1.700 per un motore visto su internet e finisce truffato

Vittima del raggiro un sessantenne di Montoggio, che si è rivolto ai carabinieri. I militari sono risaliti a un ventenne napoletano, che è stato denunciato

I carabinieri della stazione di Montoggio hanno denunciato per il reato di truffa un ventenne napoletano, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.

Il giovane, mediante raggiro, ha indotto un sessantenne di Montoggio ad effettuare una ricarica di 1.700 euro su una Carta Postepay quale corrispettivo per l'acquisto di un motore per auto messo in vendita su un sito specializzato.

L'oggetto però non è mai stato consegnato alla vittima dal sedicente venditore, resosi irreperibile dopo aver ricevuto il denaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga 1.700 per un motore visto su internet e finisce truffato

GenovaToday è in caricamento