Paga 1.700 per un motore visto su internet e finisce truffato

Vittima del raggiro un sessantenne di Montoggio, che si è rivolto ai carabinieri. I militari sono risaliti a un ventenne napoletano, che è stato denunciato

I carabinieri della stazione di Montoggio hanno denunciato per il reato di truffa un ventenne napoletano, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.

Il giovane, mediante raggiro, ha indotto un sessantenne di Montoggio ad effettuare una ricarica di 1.700 euro su una Carta Postepay quale corrispettivo per l'acquisto di un motore per auto messo in vendita su un sito specializzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'oggetto però non è mai stato consegnato alla vittima dal sedicente venditore, resosi irreperibile dopo aver ricevuto il denaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Genovese di 98 anni trova un BFP da 100mila euro durante il lockdown: parte dei soldi alla ricerca

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento