rotate-mobile
Cronaca

Monterosso, giovane precipita da muraglione: morto sul colpo

La vittima, un ventenne di origini ucraine, si trovava al santuario di Soviore quando è caduto, un volo di 8 metri che gli è stato fatale

Tragedia nella notte a Monterosso al Mare, borgo delle Cinque Terre, dove un ragazzo di circa 20 anni è morto dopo essere precipitato da un muraglione.

La vittima, un giovane ungherese di nome Peter Gergely Szabo, si trovava sulle mura del santuario di Soviore, sopra Monterosso, quando per ragioni ancora da chiarire ha perso l’equilibrio cadendo per circa 8 metri. 

La richiesta di aiuto è arrivata poco prima delle 2.45: appena arrivati sul posto i soccorsi hanno iniziato subito le manovre di rianimazione, ma le ferite riportate dal giovane erano troppo gravi, e il suo cuore ha smesso di battere pochi minuti dopo l’arrivo della pubblica assistenza di Monterosso e dell’automedica da Brugnato. 

Dell’accaduto si occupano i carabinieri della Spezia, cui sono state affidate le indagini per ricostruire cosa sia esattamente accaduto. Il pubblico ministero ha già disposto l’autopsia sul corpo, trasferito all’ospedale Sant’Andrea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monterosso, giovane precipita da muraglione: morto sul colpo

GenovaToday è in caricamento