Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

Giovanni Mantero, 44 anni, e Bruno Canepa, 54, stavano percorrendo la via normale francese quando sono precipitati in un crepaccio

Tragedia nella mattinata di venerdì 12 luglio sul monte Bianco, dove due vigili del fuoco genovesi sono caduti in un crepaccio durante un’escursione: uno è morto, l’altro ha riportato ferite gravissime.

Stando alle prime ricostruzioni Giovanni Mantero, 44 anni, e Bruno Canepa, 54, stavano percorrendo la via normale francese che si trova sul versante nord della montagna per raggiungere la vetta quando, per motivi ancora da chiarire, sono precipitati nel crepaccio.

Mantero è morto sul colpo, mentre il compagno è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Annecy, dove lotta per la vita. Entrambi appassionati di montagna ed escursioni, prestavano servizio nel Distaccamento di Multedo. 

«Il Comando - si legge in una nota - nel dolore della tragedia, si stringe fortemente ai familiari delle vittime».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Incidente in porto, tre operai feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento