menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moneglia, turista mette in fuga baby gang a colpi di arti marziali

L'episodio è avvenuto domenica pomeriggio, su un affollato Intercity: l'uomo, di origini cinesi, ha reagito a un tentativo di borseggio mettendo in fuga le giovani ladre

Una scena degna del migliore film di Bruce Lee, quella cui hanno assistito i passeggeri di un treno Intercity la scorsa domenica: un turista di origini cinesi ha fermato a colpi di arti marziali una gang di ragazzine che stavano cercando di sfilargli il portafoglio.

L’episodio è avvenuto nel pomeriggio nella stazione di Moneglia, su uno degli affollati convogli pieni di turisti in viaggio nella riviera di Levante. L’uomo sarebbe stato avvicinato da 4 ragazzine tra i 12 e i 16 anni di etnia rom, volti noti alle autorità proprio per la frequenza dei colpi messi a segno tra i passeggeri, e avrebbe reagito al tentativo di borseggio mettendole in fuga. La baby gang si è quindi rifugiata nella galleria tra Deiva Marina e Moneglia, costringendo i carabinieri intervenuti a bloccare la circolazione ferroviaria per quasi un’ora.

Le ragazzine sono state denunciate alla procura della Repubblica presso il tribunale dei Minorenni, e devono rispondere alle accuse di rapina impropria, lesioni personali e resistenza. Indagata anche la madre, una donna di 35enne residente a Genova, nel mirino anche per presunto abbandono di minore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento