rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Moneglia

Moneglia, baracca abusiva per la caccia in area protetta: 56enne denunciato e multato

L’uomo aveva costruito la struttura nei pressi di una serie di appostamenti per cacciare colombacci: per lui una multa da 2.000 euro

Un uomo di 56 anni residente a Moneglia è stato denunciato e multato per aver costruito una baracca in un’area protetta, nei pressi di una serie di appostamenti fissi per la caccia al colombaccio.

I carabinieri Forestali sono intervenuti su segnalazione delle guardie zoofile della Lipu di Genova. La baracca, pur costruita con materiali non fissi, sorgeva comunque da tempo in una zona considerata sito di interesse comunitario (Deiva-Bracco-Pietra di vasca-Mola): un abuso edilizio paesaggistico, di fatto, perché non potrebbe essere realizzata e conservata senza le autorizzazioni necessarie.

Il 56enne è stato denunciato, e per lui è scattata una multa da 2.000 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moneglia, baracca abusiva per la caccia in area protetta: 56enne denunciato e multato

GenovaToday è in caricamento