rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Molo / Via del Molo

Minori al Massoero scaricano tre estintori nella notte: in cinque finiscono all'ospedale

L'episodio dopo la promessa del sindaco Bucci e dell'assessore Rosso di chiudere il centro il 5 settembre e trasferire i ragazzini

Ancora una notte di tensione e di paura nel centro minori stranieri non accompagnati di vico Bottai nel quartiere del Molo.

Erano passate da poco le 4 quando alcuni ospiti hanno pensato bene di scaricare la polvere di tre estintori antincendio nei locali e di aprire la manichetta dell'acqua: cinque ragazzi sono rimasti intossicati e sono stati trasferiti al pronto soccorso dell'ospedale Galliera.

Dopo la chiamata al 112 al Massoero sono arrivate le volanti della polizia di Stato, la polizia locale e i vigili del fuoco. I ragazzini sono stati trasferiti in una stanza non contaminata dalla polvere degli estintori mentre i pompieri ripristinavano la sicurezza nei locali.

Da settimane gli abitanti della zona protestano per le condizioni di invivibilità in cui sono finiti da quando i giovani sono arrivati nell'ex asilo notturno. Furti, rapine, chiasso, disordini, risse: la misura per loro è colma.

Nei giorni scorsi è nato anche un comitato di residenti che ha inviato una lettera al sindaco Marco Bucci. La risposta del Comune non si è fatta aspettare: l'assessore ai Servizi sociali Lorenza Rosso ha garantito che la struttura sarà chiusa il 5 settembre per la prevista ristrutturazione e che i minori saranno trasferiti altrove. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori al Massoero scaricano tre estintori nella notte: in cinque finiscono all'ospedale

GenovaToday è in caricamento