Cronaca Valbisagno / Via Emilia

Blitz a Molassana, oltre un chilo di droga in garage: arrestato 38enne

L’uomo utilizzava un box come magazzino per lo stupefacente: venerdì gli agenti della polizia Locale, che lo sorvegliavano, sono entrati in azione

Un’indagine durata due mesi, che ha portato al ritrovamento di un chilogrammo di droga nascosto in un garage di Molassana e all’arresto di un 38enne genovese.

Il blitz della polizia Locale è scattato venerdì sera in via Emilia. Gli operatori del reparto Sicurezza urbana sono entrati in azione al termine di una lunga serie di accertamenti coordinati dal sostituto procuratore Federico Panichi condotti sfruttando anche il fiuto del cane Maqui, tecniche di videosorveglianza e lo strumento dell’arresto differito, che consente di “ritardare” l’arresto per cogliere sul fatto il sospettato.

Grazie a una telecamera nascosta all'interno di un box, gli agenti si sono resi conto che il 38enne utilizzava abitualmente il box non per i suoi mezzi di trasporto, ma come magazzino per la droga. Grazie alla sorveglianza da remoto, gli operatori del reparto hanno potuto documentare in diverse occasioni l’uomo trafficare con gli stupefacenti, sino a quando venerdì non hanno notato che all’interno del garace era presente anche un cliente che aveva appena acquistato delle dosi.

Gli agenti, presenti sul posto in abiti borghesi, hanno bloccato la porta carraia con un veicolo di servizio e hanno fermato l'auto con a bordo lo spacciatore e il compratore (segnalato poi alla Prefettura come utilizzatore di sostanze stupefacenti). Il 38enne ha provato a scappare, ma dopo un inseguimento e una breve lotta (due agenti sono stati presi a calci) è stato fermato.

Sul posto sono arrivate quindi diverse pattuglie del Reparto e del distretto territoriale Valbisagno. Sono scattate quindi le perquisizioni prima nel box (dove sono stati trovati derivati della cannabis per un quantitativo pari a 987,72 grammi oltre a materiale per il confezionamento anche sottovuoto dello stupefacente e rilevatore di segnali in radiofrequenza per la localizzazione di trasmettitori audio video e microspie), poi al domicilio dell'uomo, a Preli, dove è stata rinvenuta un'infiorescenza pari a 0,87 grammi. 

Il trentottenne è stato arrestato e trasferito nel carcere di Marassi in attesa dell'udienza di convalida dell’arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz a Molassana, oltre un chilo di droga in garage: arrestato 38enne

GenovaToday è in caricamento