rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Valbisagno

Grifone debilitato recuperato in un giardino di Molassana

L'animale è stato portato al Cras di Campomorone, che spiega: "Escluse fratture e lesioni. L'animale è però molto magro, dovrà mangiare in modo assistito e verrà monitorato ora per ora"

Ingresso stupefacente al Cras di Campomorone. Si tratta di un grifone che è stato recuperato in un giardino a Molassana dalla guardia zoofila Gian Lorenzo Termanini e portato nel Centro recupero animali selvatici. 

"Un grande avvoltoio, grande viaggiatore, animale leggendario, ha onorato il nostro Cras con la sua presenza - scrive il centro di Camomorone - questo esemplare, giovane ma imponente è stato subito visitato e abbiamo fortunatamente potuto escludere fratture e lesioni. L'avvoltoio è tuttavia molto magro e debilitato, dovrà mangiare in modo assistito e verrà monitorato ora per ora".

"È doveroso sottolineare - proseguono gli esperti del centro - l'importanza di un esemplare di questa specie, classificato anche come "CR" ("Critical Endangered" - A rischio critico) nella lista rossa Iucn per l'Italia. Un ingresso a dir poco di lustro per il nostro centro. Questi animali vengono monitorati e studiati costantemente da diverse strutture che si occupano della loro tutela, ne è la prova il grande anello che questo grifone porta alla zampa: cercheremo di capire la sua provenienza e di prendere contatti con chi di dovere. Cercheremo con tutte le nostre forze di restituire al cielo questa meravigliosa creatura".

Qui le altre notizie del giorno

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grifone debilitato recuperato in un giardino di Molassana

GenovaToday è in caricamento