menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato dopo una rapina, esce dalla questura e aggredisce controllori Amt

Un 23enne è stato denunciato dalla polizia locale, intervenuta in soccorso dei verificatori Amt, dopo che il giovane è stato sorpreso a bordo di un bus senza biglietto

Mercoledì 15 luglio 2020 la polizia locale del IV distretto territoriale, quello della Media Valbisagno, ha denunciato un cittadino tunisino di 23 anni per resistenza e rifiuto di declinare le generalità.

Il giovane era stato fermato per rapina dalla polizia di Stato il 13 luglio scorso. Era appena uscito dalla questura e aveva preso il bus della linea 13 dell'Amt quando, all'altezza di via Emilia, sono saliti i controllori dell'azienda, che lo hanno trovato senza titolo di viaggio.

Per il suo atteggiamento aggressivo, il personale Amt ha chiesto aiuto alla polizia locale del distretto competente, che è intervenuta con due pattuglie. Lo straniero ha opposto resistenza e ha rifiutato di dire come si chiamasse e per questo è stato portato nel gabinetto di fotosegnalamento nella sede di piazza Ortiz. Una volta identificato, è stato quindi denunciato.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento