Senza biglietto sul bus, minaccia e insulta i controllori

Un uomo di 57 anni è stato denunciato per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale: bus fermo sino a quando non sono arrivati i carabinieri

È salito su un autobus della linea 48 senza biglietto, e alla richiesta dei controllori Amt di mostrarlo ha reagito con violenza, insultandoli e minacciandoli. 

È successo mercoledì mattina a Molassana, protagonista un cittadino tunisino di 57 anni (già noto alle forze dell’ordine per i reati di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e resistenza a pubblico ufficiale) talmente agitato da costringere i controllori a chiamare i rinforzi.

Sul posto è quindi intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Molassana. I militari hanno bloccato il 57enne e lo hanno portato in caserma per l’identificazione, denunciandolo poi per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Per lui è scattato anche l’iter per l’emissione del provvedimento di espulsione e l’ordine di lasciare il territorio italiano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento