rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Mogli e figli picchiati: due padri iniziano l'anno in manette

Due uomini sono stati arrestati per aver malmenato le rispettive compagne e i figli. Il primo è stato bloccato dai carabinieri in centro storico dopo aver preso a calci e pugni la suocera, la compagna e il figlio. L'altro episodio al Don Orione

Genova - Fine 2012 e inizio 2013 all'insegna delle violenze in famiglia. Dopo la storia della trentenne russa ricoverata all'ospedale per le percosse del compagno, due uomini sono stati arrestati per episodi analoghi. Il primo è stato bloccato dai carabinieri in centro storico dopo aver preso a calci e pugni la suocera, la compagna e il figlio di sei anni.

Il secondo episodio è avvenuto all'interno del centro Don Orione nel levante genovese. Un quarantacinquenne ha minacciato e picchiato le due figlie e la compagna procurando loro ferite e traumi guaribili in una decina di giorni. L'uomo, non nuovo a questo tipo di atti persecutori, dovrà rispondere dell'accusa di lesioni personali e stalking.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mogli e figli picchiati: due padri iniziano l'anno in manette

GenovaToday è in caricamento