Cronaca

Calci e pugni alla sorella, poi tenta di dare una testata a un carabiniere

Un minorenne è stato denunciato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e affidato ai servizi sociali. A richiedere l'intervento dei militari è stata la sorella, aggredita dal fratello

Ha aggredito la sorella a calci e pugni e questa ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Il giovane, un minorenne ecuadoriano gravato di pregiudizi di polizia, ha poi spintonato e tentato di colpire con una testata un carabiniere, che si era frapposto tra lui e la sorella.

Il minorenne, vista l'aggressività nei confronti dei familiari, accompagnato presso il comando dei carabinieri, è stato visitato dal medico di turno e poi affidato ai servizi sociali. Per lui è scattata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla sorella, poi tenta di dare una testata a un carabiniere

GenovaToday è in caricamento