Cronaca Centro / Via XX Settembre

Minaccia di lanciarsi nel vuoto dopo una delusione amorosa

Provvidenziale intervento dei carabinieri in centro a Genova dove un ragazzo di 17enne, in preda allo sconforto per una delusione amorosa, ha scavalcato un parapetto sopra via XX Settembre, minacciando di lasciarsi cadere

Grazie alla prontezza di riflessi di alcuni militari si è evitata una tragedia in pieno centro a Genova. Nei giorni scorsi, un 17enne genovese di Molassana, come accertato successivamente, in seguito a una delusione amorosa, si è diretto in piazza Santo Stefano, dove si trova l'omonima abbazia.

Qui, dopo aver oltrepassato la balaustra che delimita la piazza, il giovane ha minacciato di compiere un gesto estremo, volendosi lanciare nella sottostante via XX Settembre. Subito sul posto è intervenuto un equipaggio del Nucleo Radiomobile, che, distraendo il ragazzo facendolo parlare, con mossa fulminea è riuscita a bloccarlo e metterlo in sicurezza.

Poco dopo, il giovane è stato ricoverato volontariamente presso un nosocomio cittadino per le necessarie cure.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di lanciarsi nel vuoto dopo una delusione amorosa

GenovaToday è in caricamento