menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furia cieca in preda all'alcool contro moglie e figlia

Un 44enne è stato arrestato dai carabinieri per aver minacciato con un coccio di bottiglia la moglie e la figlia, costrette a nascondersi in casa. L'uomo era visibilmente ubriaco

In preda ai fiumi dell'alcool ha perso pienamente il controllo di se stesso e ci è mancato poco che non facesse una strage in famiglia. L'uomo, un 44enne residente a Genova, pregiudicato, era all'interno del suo appartamento in evidente stato di ebbrezza quando all'improvviso ha riversato la sua rabbia contro moglie e figlia.

Brandendo un coccio di bottiglia si è avvicinato alle due donne minacciandole. Fortunatamente la ragazza, 21 anni, e la madre, 42, sono riuscite a rinchiudersi all'interno di una stanza e a chiamare i carabinieri.

Il nucleo radiomobile sopraggiunto nell'abitazione è riuscito a sfondare la porta di casa con l'aiuto dei vigili del fuoco e dopo aver arrestato per maltrattamenti in famiglia il 44enne ha liberato le due donne.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento