San Teodoro, via Bari: uomo distrugge casa della sorella e la minaccia con un coltello, arrestato

Trentanni, irregolare sul territorio, l'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e porto abusivo di coltello. Tanta paura, nessun ferito

Ha minacciato la sorella con un coltello da cucina dopo essersi procurato da solo tagli e lesioni. E' accaduto in via Bari a San Teodoro.

L'uomo, trentanni irregolare sul territorio, è stato colto da raptus di follia, i residenti si sono nascosti in tempo e l'uomo si è infine barricato nella casa della sorella, distruggendola. 

Gli agenti del commissariato di Prè sono intervenuti tempestivamente e la situazione non è degenerata. Non ci sono feriti, solamente tanta paura.  L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e porto abusivo di coltello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Coronavirus, le disposizioni di Trenitalia: «Rimborso in bonus a chi rinuncia al viaggio»

Torna su
GenovaToday è in caricamento