Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Bolzaneto / Via Costantino Reta

Sull'autobus impugna una pistola (finta) e minaccia di uccidere tutti: arrestato

Un cittadino marocchino ha affrontato il 32enne disarmandolo e togliendo il caricatore dalla pistola

Immagine di archivio

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato sabato pomeriggio un 32enne genovese per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate, e lo ha anche denunciato per oltraggio, minacce aggravate, interruzione di pubblico servizio e porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere.

L’uomo, impugnando una pistola (risultata essere poi una scacciacani) ha iniziato a minacciare i passeggeri di un autobus dicendo loro che avrebbe sparato e ammazzato tutti. Il bus nel frattempo è arrivato al capolinea, e tutti i passeggeri spaventati sono scesi, mentre un cittadino marocchino ha affrontato il 32enne disarmandolo e togliendo il caricatore dalla pistola.

I poliziotti del Commissariato Cornigliano intervenuti immediatamente sono riusciti a bloccare il soggetto, nonostante la sua violenta resistenza, mentre stava tentando di scappare.

La perquisizione in casa ha permesso di trovare diversi coltelli a serramanico, uno sfollagente telescopico e 25 proiettili della scacciacani che era anche priva del tappo rosso. L’uomo, pluripregiudicato, sarà processato questa mattina con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sull'autobus impugna una pistola (finta) e minaccia di uccidere tutti: arrestato

GenovaToday è in caricamento