Minaccia più volte la moglie di morte, trasferito in carcere

Protagonista della vicenda un 39enne, gravato da pregiudizi di polizia. In seguito all'ordinanza emessa dall'autorità giudiziaria, i carabinieri sono andati ad arrestarlo

I carabinieri del Nucleo Investigativo, a seguito di ordinanza di custodia cautelativa in carcere, hanno arrestato per il reato di maltrattamento in famiglia un cittadino tunisino di 39 anni, gravato da pregiudizi di polizia.

Quest'ultimo si è reso responsabile a più riprese di comportamenti vessatori nei confronti della sua ex moglie, sua connazionale, minacciandola di morte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 39enne, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento