Traffico di farmaci anabolizzanti, perquisizioni anche a Genova

Sono oltre cinquanta le persone indagate nell'ambito dell'operazione 'Solferino' dei carabinieri del Nas di Milano. Sei le persone arrestate

Immagine di repertorio

Sei arresti e 53 indagati. È il bilancio dell'operazione scattata questa mattina da parte dei carabinieri del Nas di Milano, che ha permesso di portare alla luce un traffico di medicinali a effetto anabolizzante, in particolare di ormone della crescita. A conclusione dell'indagine battezzata 'Solferino' sono stati eseguiti sei arresti e 53 decreti di perquisizione locale e personale nelle province di Milano, Pavia, Monza Brianza, Varese, Cremona, Torino, Lodi, Genova, Napoli e Salerno.

Le indagini sono scaturite a giugno 2018 dal sequestro di false prescrizioni mediche presso una farmacia del capoluogo lombardo. Le ricette rosse erano state rubate presso vari studi medici del milanese. Gli investigatori sono arrivati a "isolare" due diverse bande che, in quel modo, si procuravano la somatropina e poi la rivendevano nelle palestre di Milano, Varese, Pavia e Lodi. 

Le sei persone devono rispondere di associazione a delinquere per truffa ai danni del Servizio sanitario regionale, falsificazione di ricette mediche e ricettazione e commercio iillecito di anabolizzanti. Sequestrati farmaci e ricette rubate, in parte già rimborsate dal Servizio sanitario, per un danno alla sanità pubblica di circa undicimila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A gennaio un'altra indagine dei Nas di Milano aveva portato alla luce un altro traffico di sostanze dopanti: un dipendente dell'Ats Milano Nord rubava in sede le ricette rosse ancora in bianco e i timbri di specialisti in endocrinologia. Le ricette venivano riempite con prescrizioni di somatropina e poi diversi "galoppini" si recavano nelle farmacie ad acquistare i farmaci. Anche in quel caso c'erano state perquisizioni anche in provincia di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento