Attraversa i binari in stazione Centrale, genovese muore investita dal treno

La vittima è una donna di 82 anni. È stata travolta dal Freccia Argento 8889 Milano-Lecce

Una genovese di 82 anni è morta dopo essere stata travolta da un treno in stazione Centrale a Milano nella tarda mattinata di mercoledì 22 luglio. La vittima è Ida Rondinella.

Tutto è accaduto un attimo prima delle 12.15 al binario 17, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. L'esatta dinamica dell'accaduto è al vaglio della polizia ferroviaria, sul posto per i rilievi, ma secondo una prima ricostruzione si sarebbe trattato di un incidente.

Alcuni testimoni hanno riferito alle forze dell'ordine che l'82enne - forse perché aveva sbagliato binario - ha attraversato i binari portandosi dietro un trolley. E proprio in questo frangente è stata travolta dal Freccia Argento 8889 Milano-Lecce.

Le condizioni dell'anziana sono subito apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso, oltre ai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano. La donna è stata portata al pronto soccorso del Niguarda dove è morta poco dopo. Il convoglio le aveva amputato il braccio e la gamba destra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento